ASSISTENZA 7 GIORNI SU 7 | CONSULENZA ON LINE

CONOSCIAMO I GRANI ANTICHI ED I LORO BENEFICI

  • Home
  • /
  • Blog
  • /
  • CONOSCIAMO I GRANI ANTICHI ED I LORO BENEFICI
CONOSCIAMO I GRANI ANTICHI ED I LORO BENEFICI
02 maggio 2021
  • Blog

I grani antichi derivano da piante robuste maggiormente resistenti ai parassiti

e alla scarsità d’acqua. Per questo motivo richiedono meno pesticidi e meno

irrigazione artificiale.
I grani antichi non sono stati rimaneggiati geneticamente dall’uomo, al contrario di ciò che avviene ad esempio negli OGM (Organismi Geneticamente Modificati) che vengono “ritoccati” a livello genetico per conferire alle colture maggiore resistenza o altre peculiarità interessanti.

Per questa loro massima naturalezza:

i grani antichi, hanno una resa molto minore rispetto al più diffuso e moderno Grano. 
Non vengono lavorati a livello intensivo e tutto ciò giustifica un prodotto più sano e genuino.
Spesso vengono macinati a pietra e, questo tipo di lavorazione si ha un prodotto molto meno raffinato che potremmo considerare semi-integrale.
Sono quindi più ricchi di vitamine e sali minerali e molto più poveri di amido, cioè di zuccheri. 

Diversi studi clinici assegnano a questi cereali un maggiore valore nutrizionale indicandoli come scelta più sana rispetto alle coltivazioni moderne.

Nel confronto con quelli moderni, questi cereali differiscono nell’aspetto, nella

genetica e per la produttività, sia in termini quantitativi che qualitativi. Si tratta

di cereali con innumerevoli proprietà nutrizionali e per questo motivo apportano notevoli benefici all’organismo. 

Innanzitutto sono riconosciuti dalla loro taglia, definita “alta”, a differenza dei grani moderni invece che subiscono un processo detto NANIZZAZIONE che va a ridurre notevolmente le dimensioni delle piante, permettendo appunto coltivazioni intensive in spazi ridotti. Hanno inoltre un contenuto proteico superiore a quello dei

grani moderni ed il loro amido è diverso  dal momento che l’indice glicemico è più basso, questo dato assolutamente da non sottovalutare. 

L’indice glicemico è un valore fondamentale da correlare agli alimenti, dal momento che più è alto questo numero, più farà alzare il livello ematico di insulina postprandiale, più è basso, minore sarà quindi questo picco ormonale.


I Grani Antichi presentano una densità di micronutrienti superiore e una qualità di polifenoli molto più varia. Rispetto ai grani moderni, sono ricchi in antiossidanti come il Selenio, presente in dosi 2-3 volte superiori.

Un’altra caratteristica fondamentale dei grani antichi è la variabilità di carotenoidi che essi presentano. In particolare sono ricchi di LUTEINA, una sostanza importante

per la salute degli occhi e spesso utilizzata anche negli integratori. La minore

presenza di glutine all’interno dei grani antichi, rende la farina da loro prodotta

e di conseguenza tutti i prodotti che vi si possono ricavare, molto più leggeri,

digeribili e assimilabili. Per la ridotta azione infiammatoria, risultano essere più

adatti a pazienti affetti da sindrome dell’intestino irritabile, patologie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e steatosi epatica. I grani antichi sono adatti a tutti i tipi di preparazione e sono ottimi anche da integrare nell’alimentazione dei bambini. 

Cosa da non sottovalutare, i Grani Antichi, essendo molto più grezzi e meno depauperati di “scorie” hanno un sapore molto più aromatico e gradevole e, sempre per questa rustica caratteristica aumentano notevolmente l’apporto di fibre giornaliero, migliorando sia l’evacuazione e regalando in meno tempo un maggiore senso di sazietà! 

Iscriviti alla Newsletter Natural Diet

Resta aggiornato segui le nostre novità e ricette.
Iscriviti Alla Nostra , Newsletter e ricevi un Omaggio

* indicates required

Seleziona la casella per ricevere le nostre newsletter:

Puoi cancellarti in qualsiasi momento cliccando sul link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visita il nostro sito web.

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriversi, l'utente riconosce che le sue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Per saperne di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp, clicca qui.